Loading image
Destinazioni

Torino, Museo Egizio e Parco del Valentino con il borgo ed il giardino roccioso

5 di 5 0 recensioni

PARTENZA CONFERMATA Sabato 24 Settembre 2022

Informazioni Utili

  • Accompagnatore professionista
  • Autobus GT climatizzato
  • Biglietto prenotato
  • Guida professionista
  • Tour di interesse storico e artistico

Per informazioni, programma completo e prenotazioni:
[email protected] 
tel: 0345 22160
[email protected]

Descrizione

Riscopriamo il fascino regale della prima capitale del Regno d’Italia, oggi dimanico centro economico e culturale.

Situata ai piedi delle Alpi, Torino sa regalare aspetti di notevole pregio artistico e culturale. Passeggiando per le vie del centro si possono scoprire i segni della storia di questa città che fu fondata al tempo dei Romani. Divenuta la prima capitale d’Italia, Torino conserva quelli che furono le residenze Reali, musei d’arte ed esposizioni di arte contemporanea, un ricco Museo Egizio e il simbolo della città, la Mole Antonelliana.

ll Museo Egizio è, come quello del Cairo, dedicato esclusivamente all’arte e alla cultura dell’Egitto antico. Molti studiosi di fama internazionale, a partire dal decifratore dei geroglifici egizi, Jean-François Champollion, che giunse a Torino nel 1824, si dedicano da allora allo studio delle sue collezioni, confermando così quanto scrisse Champollion: «La strada per Menfi e Tebe passa da Torino». E’ stato inserito dal quotidiano The Times nella classifica dei 50 migliori musei del mondo.

Il Museo Egizio (propriamente Museo delle Antichità Egizie) è costituito da un insieme di collezioni che si sono sovrapposte nel tempo, alle quali si devono aggiungere i ritrovamenti effettuati a seguito degli scavi condotti in Egitto dalla Missione Archeologica Italiana tra il 1900 e il 1935. In quell’epoca vigeva il criterio secondo cui i reperti archeologici erano ripartiti fra l’Egitto e le missioni archeologiche. Il criterio attuale prevede che i reperti rimangano all’Egitto.

Il Parco del Valentino, situato lungo le rive del fiume Po, si distingue per un patrimonio di flora e fauna varia e diversificata. Nota come area per “fuggire” dallo stress e per passare qualche ora di relax all’aria aperta.
All’interno del Parco sono presenti numerose fontane e statue; tra queste le più importanti sono sicuramente la statua di Massimo D’Azeglio, il busto dedicato a Cesare Battisti, l’Arco del Valentino e la fontana del Ceppi, conosciuta anche con il nome di Fontana dei Dodici Mesi.

PROGRAMMA:

Ritrovo alle località di partenza:
– Valle Brembana (senza supplemento)
– Bergamo
– Capriate
– Agrate
– Milano Cairoli
– Arluno
ore 10:30 circa – Arrivo a Torino e incontro con la guida per la visita del Parco del Valentino con il borgo ed il giardino roccioso
ore 12:30 – Tempo a disposizione per il pranzo libero
ore 14:45 – Ritrovo per ingresso e visita guidata al Museo Egizio
ore 17:00 – Rientro nelle località di partenza

IL PROGRAMMA POTREBBE ESSERE INVERTITO.
ORARI VISITE GUIDATE SOGGETTI A RICONFERMA.

 

Cosa è incluso

Note

MISURE DI SICUREZZA ANTI COVID-19 
 Il personale di bordo è munito di mascherina Ffp2
 È obbligatorio per tutti i passeggeri utilizzare la mascherina Ffp2

Orari e programmi soggetti a variazioni per necessità organizzative, traffico e/o meteo.

L'agenzia viaggi non è responsabile per cancellazioni o cambiamenti di programma dovuti a cause di forza maggiore (chiusure totali o parziali di musei, monumenti o chiese, ritardi per traffico, scioperi, condizioni meteo sfavorevoli etc).

Non sono accettati animali domestici a bordo salvo cani guida.

Prima di partire

  • Museo Egizio: non è ammesso alcun tipo di zaino nelle sale museali; temporaneamente sospesi i servizi guardaroba e audioguide
  • Necessaria mascherina FFP2
  • Presentarsi al punto di ritrovo 15 minuti prima della partenza

Recensioni

5 di 5 Basato su 0 recensioni

Eccezionale (0)

Molto buona (0)

Accettabile (0)

Mediocre (0)

Scarsa (0)


Scrivi una recensione